Büchner artista politico

Locandina_ProgettoBuchner_new.jpgIl progetto “Büchner, artista politico” approfitta del bicentenario della nascita Georg Büchner (17 ottobre 1813 – 17 ottobre 2013) per organizzare tre giornate di eventi culturali nella città di Trento. Esse si terranno il 16, 17 e 18 ottobre prossimi, presso l’Università degli Studi di Trento e il Teatro Spazio 14. È previsto l’allestimento di uno spettacolo teatrale, la seconda una giornata di studi con spettacolo di marionette, la terza un laboratorio teatrale gratuito con studio recitativo e tavola rotonda finale.

L’obiettivo principale è far conoscere al grande pubblico la variegata attività dell’artista tedesco (fu infatti drammaturgo, traduttore, filosofo, scrittore, studioso di anatomia), mostrando però come tutti questi interessi hanno quale fonte comune una chiara ambizione di riforma politica. Ciò consentirà più in generale di proporre l’idea che ogni occupazione umana è per sua natura politica e portatrice di un’esigenza di rinnovamento civile complessivo.

Scarica la locandina: Locandina_ProgettoBuchner_new

PROGRAMMA

La prima giornata intende ospitare lo spettacolo “Una lettura del Woyzeck” di Claudio Morganti, attore di riconosciuto spicco e che lavora da anni sul testo (“uno degli attori più geniali del panorama contemporaneo” Elia Frosini). Esso sarà allestito nel Teatro Spazio 14 e durerà tra i 50 e i 60 minuti. La seconda giornataprevede l’organizzazione di una giornata di studi, suddivisa in due sessioni di lavoro: mattinata e pomeridiana. Ogni intervento durerà mezz’ora e sarà seguito da quindici minuti di discussione tra i relatori e gli altri partecipanti. L’intento è quello di offrire una panoramica completa della variegata attività creativa di Georg Büchner, sottolineandone però la dimensione politico-civile, alternando relazioni di vocazione scientifica ad altre di carattere artistico. Così facendo, si raggiungerà pure l’obiettivo collaterale di mostrare che uno stesso autore / argomento può essere studiato con metodi e criteri interpretativi anche diametralmente opposti. Al termine della giornata di studi, sarà poi collocato lo spettacolo di marionettedi Patrizio Dall’Argine, dal titolo Leonce und Lena. L’evento avrà luogo sempre presso lo Spazio 14. La terza giornata prevede, infine, un laboratorio teatrale gratuito aperto a tutti, anche a dilettanti e non professionisti, su La morte di Danton, tenuto da Salvatore Cardone. Esso è diviso in due parti. Nella prima, verrà presentato uno studio in recita sul testo di Büchner, dalla durata di mezz’ora e interpretato dall’attriceShanna Rossi. Nella seconda, ci sarà la parte più spiccatamente pratica o seminariale, che consiste nellasimulazione di una prima giornata di lavoro tra una compagnia e il suo regista, uniti dall’ambizione di mettere in scena entro pochi mesi tutta La morte di Danton.

Chiude il tutto una tavola rotonda finale con Enrico Piergiacomi, che coglierà l’occasione per rispondere ad eventuale dubbi del pubblico, discutere questioni rimaste aperte e riassumere i principali risultati dell’iniziativa. Essa può durare fino al massimo di un’ora.

16 ottobre

presso il teatro Spazio14

20:45 – rappresentazione dello spettacolo di Claudio Morganti, Una lettura del Woyzeck (durata 50-60 circa), omaggio al Woyzeck di Georg Büchner

Biglietti: Intero 10,00€, ridotto generico 8€, ridotto per iscritti C.U.C., Teatrincorso, e allievi Accademia di Comunicazione e Spettacolo 6€

17 ottobre

presso l’Università degli Studi di Trento

09:00-13:00 – prima seduta della giornata di discussione,  con gli interventi di: prof.ssa Sandra Pietrini, prof. Alessandro Fambrini, Salvatore Cardone, Attilio Scarpellini

15:00-19:00 – seconda seduta della giornata di discussione, sempre nello stesso luogo con gli interventi di: dott.ssa Barbara Taddei, Claudio Morganti, prof. Gerhard Friedrich, prof. Alessandro Costazza.

09:30-12:20 – Prima seduta della giornata di discussione, così strutturata:

09:30 – 09:45 / Büchner e la drammaturgia della rivolta, di Sandra Pietrini

09:45 – 10:15 / Büchner e la Società dei Diritti dell’Uomo, di Barbara Taddei

10:15 – 10:30 / Discussione

10:30 – 11:00 / «Cos’è dunque in noi che mente, uccide, ruba?». La critica di Büchner alla ragione rivoluzionaria, di Attilio Scarpellini

11:00 – 11:15 / Discussione

11:15 – 11:35 / Coffee Break

11:35 – 12:05 / «Wenn einem die Natur kommt». Il «Woyzeck» di Dino Battaglia, di Alessandro Fambrini

12:05 – 12:20 / Discussione

15:00-18:30 – Seconda seduta della giornata di discussione, così strutturata:

15:00 – 15:30 / L’idea della teodicea nell’opera di Büchner, di Alessandro Costazza

15:30 – 15:45 / Discussione

15:45 – 16:15 / Il mulino della ragione, ovvero La macchina teatrale della rivoluzione. Note di regia su «La morte di Danton» di George Büchner in vista di una “messinscena critica”, di Salvatore Cardone

16:15 – 16:30 / Discussione

16:30 – 16:50 / Coffee Break

16:50 – 17:20 / «Il Messaggero Assiano» e «La morte di Danton»: massacrare i contadini e divorare gli aristocratici, di Gerhard Friedrich

17:20 – 17:35 / Discussione

17:35 – 18:05 / Ombre, di Claudio Morganti

18:05 – 18:20 / Discussione

18:20 – 18:30 / Saluti e conclusione dei lavori

presso teatro Spazio 14

20:45 – rappresentazione dello spettacolo di marionette Leonce und Lena di Patrizio Dall’Argine su Leonce e Lena, presso il teatro Spazio14 (Scarica il PDF di programma dello spettacolo: Leonce und Lena )

Biglietti: Intero 10,00€, ridotto generico 8€, ridotto per iscritti C.U.C., Teatrincorso, e allievi Accademia di Comunicazione e Spettacolo 6€

18 ottobre

presso teatro Spazio 14

La morte di Danton di George Büchner. Seminario gratuito a cura di Studio Orale Arte dell’Attore, (per iscriversi scaricare e compilare questo form entro il 17 ottobre: Domanda_seminario_Cardone e spedirlo a formazione@spazio14.it scrivendo in oggetto: SEMINARIO CARDONE, oppure spedirlo/consegnarlo presso la segreteria di Spazio 14 in v. Vannetti 14 a Trento). Il seminario è così strutturato:

9:00/9:30 – Presentazione

9:30/10:30 – La morte di Danton: uno studio in recita di Shanna Rossi

10:30/12:30 – La morte di Danton: una prima giornata di prove condotta da Salvatore Cardone

13:00/13:30 – Conclusione

14:00-15.00 – Tavola rotonda finale con Enrico Piergiacomi, titolo ancora da definire.

 

Il progetto “Büchner, artista politico” è ideato e curato da Enrico Piergiacomi, che promuove l’iniziativa come membro del Laboratorio Teatrale e della Scuola di Dottorato in Studi Umanistici dell’Università di Trento.

Organizzazione: C.U.C. Trento (Circolo Universitario Culturale), presso Spazio 14, via Vannetti 14 – 38122 Trento – email: cuctrento@gmail.com

L’iniziativa è stata promossa dal Laboratorio Teatrale e rientra fra le attività della Scuola di Dottorato in Stdu Umanistici dell’Università di Trento.

In collaborazione con:

Università degli Studi di Milano (prof. Alessandro Costazza); Università degli Studi di Torino (prof. Friedrich Gerhard; dott.ssa Barbara Taddei); Università degli Studi di Trento (prof. Alessandro Fambrini; prof.ssaSandra Pietrini); Teatro Spazio14 – Tearincorso Compagnia di Trento (Elena R. Marino)

L’iniziativa è stata realizzata con il contributo finanziario di: 

   Università degli Studi di Trento e dell’Opera Universitaria

Fondazione-Cassa-di-Risparmio-di-Trento-e-Rovereto_sponsor

vert_colore1-300x201.jpg